Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Bando Impresa Ecosostenibile e Sicura (IES) - 2019

Cosa finanzia

Il bando prevede un contributo per promuovere la realizzazione di investimenti innovativi per la sicurezza e l’acquisizione di apparecchiature e impianti per la riduzione del consumo energetico e dell’impatto ambientale della attività d’impresa.


Beneficiari

Micro e piccole imprese commerciali e artigiane attive ed iscritte al Registro delle imprese con almeno un punto vendita in Lombardia con un codice ATECO, riferito al punto vendita indicato in visura camerale e oggetto di intervento a valere sul bando, che rientri tra quelli previsti dal bando.


Interventi ammissibili

Misura A Sicurezza

a) sistemi di videoallarme antirapina, sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso, sistemi antintrusione con allarme acustico e blindature, dispositivi antirapina consentiti dalle normative vigenti come nebbiogeni, tappeti sensibili, pulsanti antipanico, pulsanti e pedane antirapina, sistemi biometrici e telecamere termiche;

b) casseforti, sistemi antitaccheggio, metal detector, serrande, inferriate, saracinesche, vetri, vetrine e porte antisfondamento e/o antiproiettile, porte blindate, automazione nella gestione delle chiavi;

c) sistemi di pagamento elettronici;

d) sistemi di rilevazione delle banconote false;

e) dispositivi aggiuntivi di illuminazione notturna esterna.

Misura B Sostenibilità

a) Attrezzature ad uso professionale per il lavaggio delle stoviglie di categoria non inferiore ad A ++

b) Lavatrici ad uso professionale di categoria non inferiore ad A++

c) Lavatrici professionali a secco limitatamente a quelle a circuito chiuso e a distillazione continua

d) Attrezzature ad uso professionale per il freddo di categoria non inferiore A++

e) Attrezzature ad uso professionale per la cottura/caldo limitatamente a forni elettrici o micro onde di categoria non inferiore ad A++

f) Impianti per la climatizzazione degli ambienti e la produzione di acqua calda (es. caldaie a condensazione, pannelli solari termici, pompe di calore)

g) Cappe di aspirazione dei fumi di categoria non inferiore ad A++

h) Componenti delle attrezzature/degli impianti di cui ai precedenti punti a), b), c), d), e), f), g) di classe energetica non inferiore

i) Raffrescatori/raffreddatori evaporativi portatili o fissi che non richiedono l’utilizzo di fluidi refrigeranti.

j) Sistemi di monitoraggio dei consumi energetici dell’impresa.

K) Attrezzature per interventi finalizzati a migliorare l’efficienza energetica dei sistemi per l’illuminazione almeno di categoria A+ con dispositivi di regolazione e/o alimentazione e/o trasformazione; impianti a sensore di presenza a spegnimento automatico.

l) Attrezzature professionali per il lavaggio delle stoviglie; lavatrici ad acqua professionali o industriali; asciugatrici professionali o industriali; attrezzature professionali o industriali per il freddo e per la cottura a caldo; cappe professionali o industriali di aspirazione dei fumi.

 

Investimenti minimi e entità agevolazioni

Il contributo a fondo perduto (regime “de minimis”) è pari al 50% delle spese ammissibili al netto di IVA con le seguenti soglie massime di agevolazione e di investimenti minimi necessari:

Misura Contributo massimo Investimento minimo
A Sicurezza 5.000,00 3.000,00
B Sostenibilità 10.000,00 5.000,00



Risorse

Lo stanziamento complessivo è di € 9.000.000,00 di cui 8.000.000,00 stanziati da Regione Lombardia e 1.000,000,00 stanziati dalle Camere di Commercio provinciali aderenti all’iniziativa.

La dotazione finanziaria di Regione Lombardia è destinata per € 2.000.000,00 per la sicurezza e € 6.000.000,00 per la sostenibilità a loro volta assegnate ad investimenti al 50% da parte di imprese artigiane e al 50% da parte di imprese commerciali.

Lo stanziamento delle Camere di Commercio sarà utilizzato all’esaurirsi delle risorse regionali in base alla seguente suddivisione per territorio come di seguito specificato senza distinzione per misura o per settore di attività economica dell’impresa:

Provincia Dotazione CCIAA
BG 150.000,00
BS 190.000,00
CO 50.000,00
CR 40.000,00
LC 20.000,00
MN 50.000,00
MI-MB-LO 300.000,00
PV 50.000,00
SO 50.000,00
VA 100.000,00



Presentazione delle domande

Le domande devono essere presentate on-line dalle ore 10:00 del 12 febbraio alle ore 16:00 del 7 marzo 2019 sul sito http://webtelemaco.infocamere.it accedendo alla sezione “Servizi e-gov” e selezionando la voce “Contributi alle Imprese.

 
Informazioni

ambiente@lom.camcom.it



Documenti on-line

Vai al sito di Unioncamere Lombardia